MERAVIGLIE SUD AFRICANE E SEYCHELLES

MERAVIGLIE SUDAFRICANE
Con un po’ di fortuna sarà possibile scorgere ippopotami, elefanti e coccodrilli nel loro habitat naturale. Pernottamento.
10° giorno: VICTORIA FALLS/JOHANNESBURG Prima colazione. Al mattino visita guidata delle cascate. È il nome indigeno, “Mosi-oa-Tunya”,
“il fumo che tuona”, che rende maggiormente SOGNO CREOLO l’idea di questo grandioso spettacolo della natura creatosi dal precipitare del fi ume Zambezi in una
profonda spaccatura lunga oltre un chilometro tra Zimbabwe e Zambia. L’acqua si polverizza al suolo dando vita a nuvole d’acqua sospese
nel cielo e visibili anche da diversi chilometri. La quantità d’acqua riversata nel salto è impressionante: oltre 540 milioni di metro cubici al minuto
nel periodo di massima portata da Febbraio a Maggio. Il nome “Victoria” venne attribuito dal Dr. Livingstone in onore dell’allora Regina d’Inghilterra.
Di seguito trasferimento in aeroporto e rientro a Johannesburg con volo di linea. Sistemazione all’hotel Southern Sun O.R. Tambo a breve
distanza dall’aeroporto (disponibile un servizio navetta). Pernottamento.

1° giorno: ITALIA/JOHANNESBURG Partenza dalla città prescelta con voli di linea South African Airways. Pasti e pernottamento a
bordo.

2° giorno: JOHANNESBURG – Museo dell’Apartheid/
PRETORIA/MPUMALANGA 230 km Incontro con la guida locale di lingua italiana.
Prima di dirigerci verso Pretoria, la Capitale MERAVIGLIE SUDAFRICANE Amministrativa del Sud Africa, si visita il Museo dell’Apartheid nei pressi di Gold Reef City. Inaugurato nel 2001 questo Museo è riconosciuto tra
i più preminenti per la comprensione di questo triste capitolo della moderna storia sudafricana e faro di speranza per le nuove generazioni. Pranzo
in ristorante a Pretoria e tour orientativo della città (in pullman) nei suoi punti più salienti prima di procedere verso la Provincia del Mpumalanga.
Sistemazione al “Kloppenheim Country Estate” e sistemazione in Lake-Side Suite. Cena e pernottamento.

3° giorno: Panorama Route/THORNYBUSH GAME
RESERVE (Kruger Area) Pensione completa. Partenza di buon mattino dall’hotel per iniziare la “Panorama Route”, un percorso altamente paesaggistico. Diverse le soste
Sudafrica ta qualità
Aggiornamenti su www.qualitygroup.it 47 per ammirare il Blyde River Canyon, il più grande del Sudafrica e l’unico verde al mondo, le affascinanti
formazioni geologiche di Bourke’s Luck Potholes, createsi dall’erosione fl uviale, God’s Window, letteralmente la “Finestra di Dio”, da
dove godere un bellissimo panorama sul “Lowveld” sottostante e la “Lisbon Falls”. Si giunge in riserva privata (dopo circa 370 Km) in tempo
utile per il pranzo e nel pomeriggio primo entusiasmante safari in veicoli 4×4 aperti accompagnati da esperti ranger di lingua inglese. La Riserva si
estende per oltre 10.000 ettari adiacente il Parco Kruger ed è rinomata per offrire indimenticabili safari. Il rientro è previsto dopo il tramonto, cena
e pernottamento in uno dei campi della Thornybush Collection.

4° giorno: RISERVA DI THORNYBUSH
Pensione completa. All’alba e al tramonto sono inclusi due safari alla ricerca dei rinomati “Big Five”, i cinque grandi mammiferi africani (elefanti,
rinoceronti, bufali, leoni e gli elusivi leopardi) così chiamati dagli antichi cacciatori in quanto considerati i cinque grandi animali più diffi cili da cacciare.
Ora fortunatamente sono considerati soltanto i più diffi cili da fotografare. Ma non è raro scorgere anche graziose giraffe, le agili gazzelle, le
timide zebre e tantissimi altri animali incluso i simpatici facoceri e coloratissimi uccellini. La cena, condizioni atmosferiche permettendo, avviene nel
“boma”, zona recintata all’aperto con un grande falò al centro, dove cenare sotto le stelle circondati da un’atmosfera tipicamente africana.

5°giorno: THORNYBUSH/FRANSCHHOEK 470 km
Safari all’alba e dopo la prima colazione si rientra verso l’aeroporto di Johannesburg con pranzo al sacco lungo il percorso. Nel tardo pomeriggio volo
per Cape Town. Incontro con la guida e trasferimento nel caratteristico villaggio di Franschhoek situato nel cuore della romantica regione dei vigneti.
Sistemazione all’esclusivo “Le Franschhoek Hotel & Spa” (5*) a circa 60 Km dall’aeroporto di Cape Town. In camera sarà servito uno “snack
platter” con assaggio delle specialità della zona (soprattutto deliziosi formaggi) e una bottiglia di vino. Pernottamento.

6° giorno: FRANSCHHOEK/Regione dei vigneti & balene (in stagione)/CAPE TOWN 150/250 Km
Pensione completa. Bellissima giornata dedicata
alla visita della Regione dei vigneti che, a parte i rinomati ed ottimi vini, offre paesaggi da cartolina.
Anche da un punto di vista storico questa regione ha molto da dire a partire dai tanti edifi ci, perfettamente conservati, nel classico stile “Olandese
Antico del Capo”, a ricordo della colonizzazione europea. Nelle cittadine di Stellenbosch
e Franschhoek il tempo sembra essersi fermato.
Da Gennaio a Giugno e da Novembre a Dicembre si esplora questa regione con diverse degustazioni dei vini locali. Nel periodo invernale, da
Luglio a Ottobre/Novembre, viene inclusa la visita di Hermanus, grazioso villaggio sulla Walker Bay, di fronte all’Oceano Indiano. Questa località è
considerata una delle più indicate per l’osservazione delle balene che durante il periodo invernale raggiungono le coste Sudafricane dall’Antartide
anche per dare alla luce i piccoli prima di riaffrontare in estate la migrazione a Sud. L’arrivo a Città del Capo è previsto nel pomeriggio inoltrato.
Cena e pernottamento all’esclusivo “The Table Bay Hotel” (5*Lusso), un Leading Hotels of theWorld, nel cuore del vivace “Victoria & Alfred
Waterfront”, la zona più bella e caratteristica della città con tantissimi negozi e ristoranti, la meta più apprezzata dai turisti italiani.

7° giorno: CAPE TOWN
la Penisola del Capo 160 km Mezza pensione. Incontro con la guida di lingua italiana e partenza per una meravigliosa giornata
dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano
Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si
giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca (circa 30 minuti) per ammirare una nutrita colonia
di foche che hanno di fatto monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Questa visita può essere effettuata solo se le condizioni del mare
sono favorevoli. Possibilità di acquistare qualche souvenir in una delle tante bancarelle presenti nel porto prima di proseguire verso la Riserva Naturale
del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di “Cape Point” per ammirare il luogo virtuale dell’incontro
dei due oceani. Al termine proseguimento verso Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante
locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder (così chiamata per gli enormi massi granitici), tra villette sul mare
e splendide spiagge, si potrà ammirare da pochi passi una simpatica colonia di pinguini. Rientro in hotel, via Muizenberg. Pernottamento.

8° giorno: CAPE TOWN
la città e Table Mountain Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della città nei suoi punti più salienti. La “Città Madre”,
la più antica del Sudafrica, nacque nella seconda metà del XVII secolo come punto di rifornimento della Compagnie delle Indie Olandesi. Condizioni
atmosferiche permettendo si avrà poi l’opportunità di salire in cabinovia (biglietto da acquistarsi in loco) sulla Table Mountain, il simbolo indiscusso
della città che svetta oltre i mille metri sul livello del mare. Nelle giornate più limpide il panorama dalla sommità è a dir poco stupefacente. Pomeriggio a
disposizione per visite a carattere facoltativo o per shopping nel “Victoria & Alfred Waterfront” ricco di centri commerciali e ristoranti. Per chi lo desideri
è possibile prenotare un’interessante escursione all’isola di Robben Island, l’Alcatraz Sudafricana, dove per oltre trent’anni fu rinchiuso Nelson
Mandela durante i tristi anni dell’apartheid, o ai giardini botanici di Kirstenbosch, ai piedi della Tavola, dove ammirare la maggior parte delle specie
floreali che caratterizzano non solo il Sudafrica ma l’intero continente africano. Pernottamento.

9° giorno: CAPE TOWN/VICTORIA FALLS
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto con guida in inglese. Partenza per Victoria Falls. All’arrivo
disbrigo delle formalità d’ingresso. Incontro con il nostro rappresentante locale di lingua italiana per assistenza al trasferimento in hotel con
autista di lingua inglese. Sistemazione all’A’Zambezi River Lodge (4*). Nel pomeriggio romantica crociera sul fi ume Zambezi per ammirare un rosso
tramonto africano gustando un aperitivo a bordo.

11° giorno: JOHANNESBURG/MAHÈ/PRASLIN
Prima colazione. Trasferimento libero in aeroporto e partenza per Mahè con volo di linea Air Seychelles. All’arrivo disbrigo delle formalità d’ingresso
e prosegiuimento con breve volo domestico per Praslin. Trasferimento all’hotel Paradise Sun (4*) in camera superior. Cena e pernottamento.

12°-15° giorno: PRASLIN – SEYCHELLES Mezza pensione.
Il Paradise Sun è situato sulla spiaggia di Cote d’Or, una delle più apprezzate di
Praslin. L’impronta informale e dinamica lo rende uno dei Resort più acclamati da giovani coppie e dalle famiglie. Giornate a disposizione per relax.
Pernottamento.

16° giorno: SEYCHELLES/ITALIA

Prima colazione. Trasferimento regolare in aeroporto e volo per Mahè in coincidenza con i voli di linea Etihad Airways per Milano via Abu Dhabi.
Pernottamento a bordo.

17° giorno: ITALIA
Arrivo a destinazione in giornata.
Sudafrica/Seychelles
Cascate
Aggiornamenti su www.qualitygroup.it 53

QUOTE NOZZE
17 gg a partire da: € 4.410
LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Quota d’iscrizione
• Tasse aeroportuali e fuel surcharge
• Bevande, mance ed extra a carattere
personale
• Eventuali visti o permessi d’ingresso che
si possano ottenere in loco
Per avere il dettaglio di quanto espressamente
non compreso nella quota del tour
vi invitiamo a contattare la vostra Agenzia
Viaggi di fi ducia.

Richiedi maggiori informazioni sul tuo itinerario dei sogni

2018-03-29T16:32:51+00:00